gold silver
mailing paying
home

L'oro in un mondo complesso

pdf

Se leggete un po'la stampa economica (non occorre approfittare tropo delle buone cose), sapete che l'inflazione non esiste dagli anni 1980, soltanto le pensioni sono garantite, che l'inquinamento è un problema di tempo e che il picco di produzione petrolifero è troppo lontano per parlarne. Quest'argomenti sono discussi con un ottimismo, che solo un pagliaccio sotto Prozac è capace di redigere, ma succede a volte che un redattore decide di rovinare la sua reputazione abbordando questi temi con un po'meno di buon umore. Questa descrizione, un po'ottimista del mondo economico, non è soltanto un mirage, è anche una verità poiché ammessa da tutti. Una risposta semplice è ottimista, ecco e questo è necessario ad una buon'informazione.

I. un mondo quasi perfetto.
Ecco quattro assi di riflessione :
1) inflazione :
La parola tabù « inflazione » quasi un'ingiuria. Sapete che dal 1980 “delle geni"„ hanno trovato la soluzione miracolo che fa scomparire l'inflazione, l'inflazione è d'ora in poi una peste del passato. Oggi, non si fabbricano più biglietti in troppo per cuscinetto al deficit pubblica che loro anche sono diventati motori di crescita e neppure dell'inflazione. Da secoli, i principi, i presidenti, banchieri si sono fanno recuperare dall'inflazione, ma non le nostre " geni ". Sapete, una volta per tutta, sono forniti di una saggezza infinita che non possedere il loro predecessore, abbiate fiducia e dimenticate monete d'oro.
2) pensioni.
Problemi e pensioni, due parole che non vanno insiemi. Piccola riformati forse due ed ecco un problema risolto. Le curve demografiche sfavorevoli non sono più una preoccupazione, dimenticano la popolazione invecchiata dell'Europa, del Giappone ed anche domani della Cina (a più lungo termine). Non occorre soprattutto rovinare il buono umore del consumatore che avrebbe improvvisamente voglia di salvare, ancora una parola sgradevole “risparmio„.

3) Pic di produzione.
Il picco di produzione è difficile da negare. Una quantità crescente di popolazione che consuma una quantità limitata di petrolio, d'oro, di denaro, di zinco, un giorno o l'altro un picco di produzione dovrebbe essere raggiunta. Il picco di produzione petrolifero esiste dunque, ma è molto molto lontano, così tanto lontano che non merita di parlarne. Inoltre, il picco di produzione su altra cosa che il petrolio! Ecco in un'idea sconosciuta, ciò deve certamente essere ancora più lontano del petrolio.
4) l'inquinamento.
Chi dice picco di produzione detto forte rifiuto di queste risorse consumate, nell'acqua, l'aria, la terra, e dunque inquinamento. Una norma semplice esiste per l'inquinamento, se è vicino è benigno, se è lontano si può accettare una piccola quantità di cattive notizie. Gli inquinamenti gravi hanno sempre luogo in Cina o in India, quando sono vicine a noi, è meno grave, o benigno, piccolo, limitare, controllare. Soprattutto, non occorre preoccupare il consumatore, ciò lo sottolinea così certamente che i fari di un'automobile hanno paura il coniglio épileptique.
Non per riassumere un'inflazione, non uno slittamento di bilancio, pensioni garantite, un petrolio a volontà, ed un inquinamento agli altri, tutto sono pensati, ragionato, calcolato, anticipato. Ne dubitate? Cattivo spirito, delle ingegnerie uscite qualsiasi diritto dei racconti “dei mille e notti„ hanno trasformato l'inflazione in crescita, si occupano delle vostre pensioni, vi garantiscono un consumo proprio ed infinito. E voi, dubitate! Ingrati!!!!

II. Sovrapposizione complessa.
A) semplificazione.
L'inflazione, le pensioni, il petrolio, l'oro o l'inquinamento, sono argomenti vasti e complessi, sono riassunti, semplificati all'eccesso con una forte proporziona di ottimizza felice. Gli argomenti sono spesso costruiti sotto una forma binaria, un problema una soluzione, un incidente un colpevole, una crisi un responsabile. Un esempio tipico, aumento del petrolio, è a causa della Cina, aumenta del prezzo dell'oro è del difetto del hedge fund, anche se sono componenti dell'equazione, è soltanto una visione molto stretta dell'argomento egli è più semplice parlare dell'aumento della domanda petrolifera cinese (lineare) che politiche energetico e del picco di produzione (sistema complesso), più facile accusare il hedge fund che di spiegare la problematica dell'oro nel mondo.
B) interazione.
Ho isolato questi quattro temi, mentre sono indissociabili, sono strettamente legati. Come comprendere l'inflazione senza le materie prima, l'inquinamento senza le risorse e l'economia, le risorse senza la demografia, sono impossibile. Tutto è legato in un insieme con un infinito di connessioni, nel quale si possono estrarre puntualmente spiegazioni lineari e semplici ma che sono soltanto visioni parziale. La mondializzazione ha fanno cadere le ultime divisioni stagno tra i sistemi, impossibile pensato dell'economia di un paese senza metterlo nell'economia mondiale, impossibile di comprendere l'aumento del petrolio senza comprendere le sue sfide geopolitico, la sua storia, la sua geografia, la sua sociologia o anche la sua psicologia. Per avere l'inizio di un'idea di ciò che è il mondo oggi il cambiamento di scala è di disciplina è inevitabile.
C) complessità non desiderato.
Questa complessità è il cuore del problema. Perché parlare di argomenti complessi e spesso pessimisti, mentre gli argomenti devono essere semplici è ottimisti? Leggo spesso commenti sul trattamento dell'informazione economica che tiene più pellicola di scienza romanzo che dell'analisi, mentre le cose sono spesso molto più semplici. Un tipo di censura auto natura per ciò che è complicare e pessimista. Cosa essa è l'interesse di abbordare temi complesso e pessimista se nessuno ne non vuole?

III. interconnessione.
A) un mondo sempre più embricare.
È riassicurando frammentare un problema complesso è di studiarlo che elimina la parte in più complicare, ma le risposte sono parziali. Le scienze sono polverizzare in argomenti minuscoli di studio o le barriere tra le discipline sono solide e l'invarianza di scala proscrive. Ma è impossibile comprendere la complessità del mondo senza varcare le frontiere tra: economia, storia, matematica, demografia, geologia, ecologia, fisica, psicologia….
Se volete comprendere perché il prezzo dell'oro aumenta da molti anni e perché certo lo hanno capito prima, mentre altri gridato alla hérésie occorre accettare di varcare le frontiere entrati le varie discipline e superare questi propri pregiudicare. L'oro è ripartito su tutta la sfera è un valore comune, e possono essere isolare dal resto del mondo per abbordarlo soltanto dal punto di vista dell'economia. Altrimenti ci si rischia di trovare nella situazione di quest'universitario francese specialista delle materie 1ères che considera che l'oro non merita neppure che si parla di lui quando lui si è fatto una pausa la questione del proprio prezzo. L'oro è il riflesso della complessità delle relazioni umane, di numeroso fattore si un'incidenza sul prezzo dell'oro: la popolazione (demografia), l'inflazione (economia, statistica, storia), prezzo dell'energia (geologia, economia, statistica, geopolitica, politica, geografia,), ribasso delle riserve (geologia, storia, sociologia, metallogenia), le abitudini (etnologia, sociologia, psicologia) se volete risposte, accettare la complessità.
B) osservazione.
Intuitivamente indoviniamo tutta la complessità di questi problemi, i limiti della crescita demografica, dello sfruttamento delle risorse naturali e del rifiuto di sostanza inquinante. Ma preferiamo spesso una risposta semplice e che riassicura, e molto spesso distorce, ad una realtà complessa ed affliggendo, è nella nostra natura.
L'oro è il riflesso di questa complessità e delle nostre contraddizioni, al momento o doveva scomparire egli ritornano in forza, se volete spiegate ritorno con altra cosa che una cospirazione di hedge fund andate dubitate del controllo dell'inflazione, della massa monetaria, voi chiedete una precisazione sugli equilibri finanziario, interrogarsi sul suo esaurimento, sulla gestione di risorse e dei rifiuti, sul consumo d'energia per produrre questi grammi d'oro. È per ciò che accettare che l'oro possa essere diverso cosa che una reliquia barbara è così difficile, rimette in discussione troppo di stereotipi che si accettano soltanto con ciò che noi riassicurano e non con ciò che sono convincenti.
C) evoluzione.
Ci sono questioni semplici sull'oro che contengono a volte così tanto di presupporre erroneo che è impossibile dare una risposta, egli occorre prima di rispondere ridefinire una percezione del mondo. L'informazione è spesso una pala descrizione di uno fanno, infantilisant ed ottimista, illuminare da numerosi pregiudicare e troppo di rado una messa in previsione dell'evento in un mondo complesso. Il problema oggi per numerosi investitori è che la distanza tra il mondo reale ed il mondo percepito nel sistema d'informazione è sempre più grande, cosa che è un ostacolo principale ad una presa di decisione coerente. È oggi vitale accettare questa complessità e diffidarsi della tentazione accorciato della rapida che possono rovinarli così rapidamente che li riassicurano.

Non posso concludere sull'idea che il mondo è complesso e scuro, cosa che non è in sia una grande scoperta. Preferisco porto a termine queste tre pagine di sarcasmi di un consiglio d'investimento chiaro benché generale e spero guisto, basato sulla mia percezione di questa complessità. Ecco e questo è per me il trittico dell'investimento oggi e per il lunghissimo termine :

-> Demografia.
-> Risorse.
-> Ambiente.
Anche se mi dedico più alle risorse che alla demografia o l'ambiente, sono persuaso che si sono i tre assi inevitabili per l'investitore a lunghissimo termine.
Dott. Thomas Chaize

« e tuttavia una relazione di disegna, una piccola relazione che si spiega come l'ombra di una nuvola sulla sabbia, una forma sulla pendenza di una collina »
Wallace Stevens “esperto di caos
.


 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

raw material
other
mailing free
dani2989 logo