gold silver
mailing paying
home

La produzione mondiale d'oro 2012 (2011)

La produzione mondiale d'oro nel 2011 erano 2700 tonnellate d'oro (stimata dal USGS). La produzione dell'oro ha nuovamente raggiunto il suo picco nel 2001 (2 600 tonnellate di oro). La questione è se la produzione sarà di nuovo fermo a questo livello.

I. La produzione dell'oro nel mondo nel 2011.
Tra le otto maggiori produttori d'oro 'storici' nel 2011, sei hanno aumentato la loro produzione e due che è caduto.
1° la produzione d'oro in Cina è cresciuto a 10 tonnellate d'oro (+2,9%), da 345 a 355 tonnellate d'oro.
2° la produzione d'oro in Australia è cresciuta di 9 tonnellate d'oro (3,45%), 261 a 270 tonnellate di oro.
3° La produzione dell'oro dagli Stati Uniti è aumentato del 6 tonnellate d'oro (+2,6%), è aumentato da 231 a 237 tonnellate d'oro nel 2011.
4° produzione di oro in Russia è aumentata di 8 tonnellate d'oro (4,17%), è aumentato da 192 a 200 tonnellate d'oro.
5° la produzione d'oro in Sud Africa sono aumentati di 1 tonnellata d'oro (0,53%), è aumentato da 189 a 190 tonnellate d'oro.
6° la produzione d'oro in Perù è caduto 14 tonnellate di oro (-8,5%), è aumentato da 164 a 150 tonnellate d'oro.
7° la produzione d'oro in Canada è aumentato del 19 tonnellate d'oro (+20,9%), è aumentato da 91 a 110 tonnellate d'oro.
8° la produzione d'oro in Indonesia è diminuito di 20 tonnellate di oro (17%), è aumentato da 120 a 100 tonnellate d'oro.
Produzione d'oro di 'storico' questi otto produttori è aumentato da 1 593 a 1 612 tonnellate di oro, con un incremento del 1,19%. Al tempo stesso, la produzione di oro mondiale aumentata di 140 tonnellate di oro, o 5,47%. Si tratta, ancora una volta, i piccoli paesi produttori di oro che hanno registrato la crescita maggiore. La loro produzione di oro aumentata di 121 tonnellate di oro, o 12,5%.

II. Atomizzazione della produzione mondiale d'oro.
La quota di piccoli produttori d'oro è aumentato dopo l'inizio del declino della produzione d'oro in Sud Africa nei primi anni '70, si alzò dal meno del 10% nel 1970 a oltre il 40% nel 2011. Ma questi piccoli paesi produttori di oro che sono oltre un centinaio solo a raggiungere il livello della produzione (1088 tonnellate d'oro) del Sud Africa 1969-1970 (1.000 tonnellate di oro). Questa frammentazione della produzione mondiale di oro ha importanti conseguenze in termini di costi di produzione. Era molto più facile e razionale per la produzione di 1.000 tonnellate di oro del Witwatersrand, in un raggio di 100 km intorno a Johannesburg (economia di scala, personale, ecc) che su tutto il globo con un mineraria sparsi ovunque. Oggi, la produzione di oro si è trasformato in Mozaique a livello mondiale, che produce oro, ma in minor quantità in numerose miniere distanti tra loro.
Per riassumere: il prezzo in continua ascesa di oro per 10 anni ha permesso l'apertura di numerose miniere d'oro di piccole dimensioni in tutto il mondo. Spesso sono meno redditizie e quindi in una situazione più precaria. Sono molto più sensibili alle variazioni dei prezzi dell'oro e dei crescenti costi di produzione.

III. Le prospettive di produzione e dei prezzi dell'oro.
Nel 2010, sulla produzione di oro nel 2009, ho detto a voi che la produzione di oro sarebbe probabilmente aumenterà 2, 3 anni. In sintesi, questo aumento era radicata nel l'aumento del prezzo di un'oncia d'oro, o di stagnazione temporanea dei costi di produzione, l'aumento della domanda (crisi del 2008) e nella produzione di polimetallico (aumento domanda di metalli industriali: rame, zinco).
Oggi, a orizzonte 1, 2, 3 anni dovremmo avere un fenomeno opposto che dovrebbe portare l'inizio del declino della produzione mondiale d'oro.
A differenza del 1980, produzione d'oro invece di continuare ad aumentare per 20 anni per compensare il calo dei prezzi dell'oro (questo non è tecnicamente possibile), dovrebbe cadere più o meno rapidamente. Secondo i modelli economici "classico" del prezzo dell'oro sarebbe crollato a causa del costante aumento a lungo termine nella produzione di oro per almeno un decennio (sì, davvero).
Non fatevi prendere dal panico! Qui le cose andranno in modo diverso (non è la stessa dal 1998-2001). Con il declino dei prezzi dell'oro, l'aumento dei costi di produzione (tutti gli investimenti portano a olio ...) produzione di oro, invece di aumentare per compensare la caduta dei prezzi dovrebbe scendere velocemente (sarà un anomalia). Così veloce che avrà l'effetto di un defibrillatore cardiaco sul calo dei prezzi dei un'oncia d'oro. Per oggi, strutturalmente, produzione di oro globale non è più la stessa e non reagisce allo stesso modo come in passato, dovuta in particolare alla produzione di frammentazione (c è una scorciatoia, perché la situazione è "un po 'più complesso").

Pour résumer en trois points :
La baisse actuelle du prix de l’or (conséquence de la hausse de la production mondiale d’or de 2008 à 2011) est normale, temporaire, voire souhaitable (on évite une bulle).
2° La baisse de la production qui suivra dans 1, 2, 3 ans sera une anomalie, car habituellement la production devrait augmenter durablement et déprimer les investisseurs pendant une ou deux décennies.
3° Ensuite la baisse de la production mondiale d’or entraînera une nouvelle vague de hausse du prix de l’or (je publierai un sujet le moment venu).

Si vous êtes un investisseur, vous patientez. Si vous êtes un responsable minier vous vous protégez de la hausse du prix de l’énergie (et le faites savoir à vos actionnaires) qui va être l’ennemie n°1 de vos marges dans les prochaines années…

Dr Thomas Chaize

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

raw material
other
mailing free
dani2989 logo