gold silver
mailing paying
home

Il prezzo dell'elettricità

Pdf

Il prezzo dell'elettricità ci riguarda tutti, ma le sue variazioni sono sufficientemente lente perché non vi prestiamo attenzione prima di ricevere la nostra fattura d'elettricità, allora per dimenticare nuovamente la sua tariffa.
Il prezzo dell'elettricità non resterà indefinitamente in hibernation, il chilo Watt ora, Mega Watt ora e Giga Watt ora uscirà presto dalla loro letargia per ricordarli che dietro i piloni ed i cavi ad alta tensione, c'è sempre una centrale a carbone o una centrale nucleare, una diga idraulica, a volte anche un mulino a vento o un pannello solare.
L'aumento del prezzo del barile di petrolio ha comportato l'aumento del piede cubico di gas, della tonnellata di carbone e del lbs d'uranio, si dimentica troppo spesso che il 4/5 dell'elettricità prodotta nel mondo l'est da partire da questi tre combustibili: carbone, gas naturale ed uranio.
Queste tre principali fonti di combustibile permettono la produzione d'elettricità, sono molto aumentate questi ultimi 6 anni. Così, è molto interessante vedere le conseguenze che ne derivano, e soprattutto coloro che deriveranno, sulla fattura d'elettricità dei privati e degli industriali.

I. le conseguenze dell'aumento del prezzo del barile di petrolio sul prezzo dell'elettricità.
Il petrolio è responsabile del big bang del settore energetico.
a) L'aumento del prezzo del barile di petrolio.
L'aumento del prezzo del barile di petrolio è verniciato dalla domanda della Cina e dell'India, l'offerta ha difficoltà a seguire la crescita della domanda a causa di dispnea della produzione mondiale. Le cause sono strutturali con in fondo il picco di produzione, così le crisi specifiche sono soltanto la conseguenza di questo problema strutturale e non la fonte.
Occorre dunque vedere l'aumento del prezzo del barile di petrolio più come un cambiamento di tendenza principale che come una spinta di febbre momentanea.
Se si accetta questo scenario, diventa allora molto interessante di studiare le conseguenze possibili ad esempio sul prezzo dell'elettricità.

b) L'aumento del petrolio comporta l'aumento delle energie fossili e dell'uranio.
Léthargique del prezzo dell'oro nero durante molti decenni ha anestetizzato le altre fonti d'energia, tuttavia la sveglia del prezzo del barile di grezzo ressusciter tutte le altre forme d'energia dal 2000.
Il cambiamento di tendenza del prezzo del barile di petrolio ha rovesciato definitivamente molto un vecchio equilibrio nel mondo l'energia, e con la sveglia del trittico carbone, gas naturale ed uranio, la produzione ed il prezzo dell'elettricità forcement conosceranno alcuni cambiamenti.

c) Le conseguenze sul prezzo dell'elettricità.
Nel 2005, sui 18.184 Téra Watt ora (TWh) produce nel mondo, il 81% è d'origine termale e nucleare. La produzione mondiale d'elettricità si può dunque riassumere così:
- 2/5 carbone
- 1/5 gas naturale
- 1/5 nucleare
- 1/5 rinnovabile (soprattutto d'origine idraulica, ma anche eolica, biomassa, geotermica, solare, di marea, ecc.)

Con il 4/5 dell'elettricità prodotta a partire da questi combustibili il prezzo del chilo Watt ora (KWh) dovrebbe dunque inevitabilmente aumentare nei prossimi anni.
Occorrerebbe portare molte sfumature sulle ragioni del futuro aumento poiché la situazione dell'uranio e del carbone è ad esempio molto diversa.
Una delle ragioni del futuro aumento, sono l'aumento dei costi di produzione che si spiega in parte con l'aumento del prezzo dei combustibili.

II. Evoluzione del prezzo dell'elettricità.

Ecco il prezzo dell'elettricità residenziale agli USA in cento per chilo Watt ora (KWh) s dal 1973.

a) Il prezzo dell'elettricità agli USA da 30 anni.
Il grafico mostrassero che il prezzo del chilo Watt ora (KWh) è stato moltiplicato da 5 da 30 anni. Potremmo credere che il prezzo dell'elettricità abbia seguito un aumento normale, ma non occorre dimenticare di correggere questo grafico di 30 anni d'inflazione.


b) Il prezzo dell'elettricità agli USA correggere dell'inflazione.
Una volta corretto il prezzo del chilo watt di 30 anni d'inflazione, il grafico distribuzione delle informazioni molto diverse.
La tariffa dell'elettricità, piuttosto che montare in modo continuo, ha piuttosto tendenza ad abbassarsi dagli anni 1980, somiglia al grafico dell'oro, con più sù nel 1980, un punto basso nel 2000 e l'inizio di un rovesciamento di tendenza dal 2003 con un orizzonte di 20 anni.

c) Una nuova tendenza del prezzo del chilo Watt ora (KWh).
Questo grafico ha confermato la mia sensazione che il mercato dell'elettricità somiglia un po'ad un vulcano calmo che sarebbe in ebollizione al riparo dagli sguardi, ma che prepara tuttavia un'eruzione enorme.
Si può dare 1o un obiettivo quantificato da raggiungere che sarebbe la tariffa degli anni 1980, cosa che rappresenta un aumento del 50% del prezzo del chilo watt nei prossimi anni. Anche se ciò può essere molto rapido, è sempre preferibile fissare una scadenza più lunga.
Questo grafico ci dà la situazione dell'elettricità agli USA, ma globalmente la tendenza è la stessa ovunque, anche se le situazioni sono localmente molto diverse secondo l'organizzazione del mercato dell'energia che varia molto paese all'altro.

III. Il prezzo dell'elettricità monterà.
La tendenza a lungo termine è in aumento delle tariffe dell'elettricità.

a) Le prestazioni delle energie fossili e dell'uranio.
Per quelli che non passano il loro giorno da esplorare gli schermi per sorvegliare il prezzo del piede cubico di gas, o del libro d'uranio, ecco un breve richiamo. Tra il fondo del 2000 ed il vertice del 2006, il prezzo del piede cubico di gas naturale è stato moltiplicato da 7, la tonnellata di carbone ha quasi raddoppiato ed il prezzo del libro d'uranio lo è stato moltiplicato anche da 7. L'aumento del prezzo del barile di petrolio ha dunque avuto riflettevamo molto concrete sulle tariffe delle altre energie.

Gli spiriti taquins diranno che certamente il prezzo dei combustibili ha montato tuttavia è del passato! Personalmente, penso che questa tendenza sia duratura perché è d'origine strutturale e non congiunturale.

b) Il prezzo dell'elettricità.
Ed il prezzo dell'elettricità che hai ti fa durante questo periodo? Ha seguito un aumento ragionevole del 20% che indica soprattutto un cambiamento di tendenza lungo termine. Il ribasso continuo del prezzo del chilo watt da 20 anni è terminato con il nuovo secolo.

c) Prospettiva a lungo termine del prezzo dell'elettricità.
Il prezzo del chilo watt ha reagito lentamente per due ragioni che riassumerò così:
- La maggior parte dei produttori privati ha firmato contratti di consegna a lunghissimo termine (20 a 30 anni) per una maggioranza della loro produzione.
- Quando la produzione d'elettricità è garantita da produttori nazionalizzati, lo Stato impedisce ai prezzi di montare troppo rapidamente sovvenzionando più o meno direttamente.
Ciò nonostante, le due posizioni possono essere soltanto temporanee, poiché un'impresa privata non può produrre indefinitamente a perdita ed uno Stato non può pagare ad Vitam æternam la fattura d'elettricità dei suoi contribuenti.
Con un aumento dei costi ed un aumento della domanda, il prezzo dell'elettricità dovrebbe continuare a montare durante i prossimi anni.

I produttori d'energia elettrica bloccati, dai contratti a lungo termine o le esigenze tariffari di uno Stato, dovranno fare fronte ad un aumento inevitabile dei costi di produzione. I combustibili sono una delle variabili del problema, ma non la sola.
Penso che inevitabilmente il prezzo del chilo Watt ora aumenterà, nonostante tutti gli ostacoli esistenti.
Tuttavia, il modo ed il momento in cui ciò arriverà, sarà diversi da un paese ad un altro, anche se la tendenza di fondo a lungo termine mi sembra essere ovunque la stessa: l'aumento.
Ho voluto darvi la mia sensazione sulle prospettive del prezzo dell'elettricità, le ragioni di un aumento sono multiple, ma ne ho soltanto conservato che per preoccupazioni di chiarezza, più importante: il prezzo dei combustibili. Abborderò le altre ragioni in prossimi argomenti sull'elettricità.
Ultima piccola osservazione, è certamente ovvio, che i vincitori di quest'aumento dei costi di produzione sono i produttori d'energia rinnovabile….

Attenzione: Questo è certamente molto soggettivo, e dunque a consumare con la più grande moderazione.

Dr Thomas Chaize

 

02/03/2007



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

raw material
other
mailing free
dani2989 logo