gold silver
mailing paying
home

Evoluzione del prezzo del gas naturale da 30 anni

Il gas naturale è spesso dimenticato degli investitori a profitto del petrolio, questo è dovuto al suo debole costo. Ma dall'inizio dell'anno 2000, il gas naturale è uscito da sua hibernation contemporaneamente ad altre fonti d'energia, esse così dimenticati degli investitori. Quest'articolo è una semplice analisi grafica del prezzo del gas naturale agli USA dal 1976 con alcune osservazioni sul mercato del gas naturale.

I. Il grafico del prezzo del gas naturale a lungo termine.
A. 1979-2000.
Da gennaio 1979 a gennaio 2000, il prezzo del gas naturale è restato tra 1 e 3 dollari. La media del prezzo del gas naturale durante questi 20 anni è di 1.95 dollaro per migliaia di piedi cubici. Il prezzo medio è dunque in pieno mezzo del canale.
B. uscito dal canale nel gennaio 2000
A l´inizio dell'anno 2000, il prezzo del gas naturale esce con la cima di canale, rompe allora la resistenza dei 3 dollari per mcf. In seguito, il prezzo del gas naturale ha toccato due volte un massimo leggermente al di sotto di 7 dollari per mcf.
C. costruzione di un triangolo.
Il triangolo del prezzo del gas naturale struttura da partire dal gennaio 2000. Il triangolo si costruisce a partire da 2 dollari e si conclude a 7 dollari per mcf. In caso d'uscita con la cima, l'obiettivo è a 12 dollari (7-5= 5$, 5+7=12$). Anche se questo triangolo è invalidato, e che il prezzo del gas naturale esce con il fondo del triangolo, è un grande appoggio che dovrebbe a impedirgli di scendere al di sotto di 3 dollari per mcf.
D. Prospettiva dei corsi del gas naturale.
- Opzione pessimista: Si ha un'uscita con il fondo del triangolo, c'è allora un'evoluzione del corso tra 3 e 7 dollari per mcf, con una media di corso del gas naturale al alentour di 5 dollari per mcf.
- Opzione ottimista: l'uscita del triangolo si effettua con la cima ed il corso del prezzo del gas naturale evolve tra 7 e 12 dollari per mcf con un corso medio nella zona del 9 a 10 dollari per mcf.
Ma, mi sembra completamente escluso che il prezzo del gas naturale ritorni durevolmente al di sotto di 3 dollari per mcf.


II. Alcune osservazioni sul mercato del gas naturale.
A. Le riserve conosciute di gas naturale del Canada si sono abbassate nonostante investimenti record nel 2003. Il Canada è il terzo produttore ed il secondo esportatore mondiale, la produzione di gas naturale del Canada rappresenta 7.3% della produzione mondiale. È il primo esportatore di gas naturale verso gli USA. Le società bucano sempre più pozzi per sempre meno scoperte.
B. il prezzo del gas naturale si libera sempre più con la liberazione del mercato del gas in numerosi paesi. È tradizionalmente un mercato a lungo termine, ma poco a poco un mercato libero del gas appare (schematizzo), cosa che genera grandi variazioni di prezzo a breve scadenza (schematizzo ancora). Le società di gas si liberano sempre più delle vendite a lungo termine ciò che rende il prezzo del gas naturale molto più volatile.
C. gli investimenti per il trasporto del gas naturale sono molto importanti. Occorrono molto spesso condutture per trasportare il gas naturale del luogo di produzione alla stazione di liquefazione. Il gas liquéfié ad una temperatura di -82° con una pressione di 47 atmosfere. È trasportato in un méthanier fino ad un'unità di gassificazione. È per questo che il trasporto del gas è 6 a 10 più caro di quello del petrolio.
Sono giusti tre osservazioni e non un'analisi sul mercato del gas naturale, che merita alcune decine di pagine di spiegazioni.

L'argomento è l'evoluzione del prezzo del gas naturale, ma è il prezzo dell'energia nell'insieme che conosce un forte aumento. Non occorre soprattutto cadere nella trappola delle giustificazioni congiunturali a breve scadenza (tempo, crisi politica, ecc.). Le ragioni dell'aumento sono modifiche strutturali a lungo termine (aumento costante della domanda, ribasso delle scoperte, aumento dei costi delle notizie scoperte, ecc.).
Il gas naturale non caro, è terminato! Come è il caso del petrolio, il carbone o l'uranio. L'evoluzione di tutte queste fonti d'energia in paralleli indica l'inizio di un movimento rialzista a lunghissimo termine. Il gas naturale vedrà il suo prezzo aumentare considerevolmente a lungo termine. Il gas naturale non scenderà più mai durevolmente al di sotto di 3 dollari per mcf. Queste linee sono molto incomplete, ritornerò non appena possibile su questo argomento per fare analisi tecniche supplementari ed aggiungere spiegazioni sulla situazione del gas naturale in generale. Attenzione questo è soltanto un parere personale, costruisce la vostra opinione con le vostre ricerche.

Dott. Thomas Chaize

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

raw material
other
mailing free
dani2989 logo